È possibile aumentare le conversioni con l’HTTPS, i Trust Seal e altri indicatori di sicurezza?

Immaginate di essere nella sala d’attesa di uno studio dentistico. C’è una musica di sottofondo e tutto sembra piuttosto nella media.

A parte questo, mentre state compilando il modulo per i pazienti, notate che non ci sono lauree in medicina o odontoiatria appese al muro dell’ufficio (nemmeno una…). Ancora più strano, il modulo menziona il dentista come “Sig.ra Liza Hoover,” non “Dr. Hoover”. Infine, quando viene chiamato il vostro nome, la segretaria chiede ad alta voce il vostro codice fiscale mentre gli altri vi guardano.

Ora, questo è un esempio esagerato, ma questi piccoli (e meno piccoli) campanelli d’allarme vi farebbero probabilmente dubitare della credibilità di questo dentista.
Ma il punto qual è? Si potrebbe parlare dello stesso tipo di ansia nei visitatori delle vostre landing page inavvertitamente, e perdere conversioni da visitatori che non riescono a decidere se si fidano di voi oppure no.

In questi giorni il 77% per visitatori di siti web sono preoccupati che i loro dati personali possano essere intercettati o abusati online, perciò quel form per lasciare i propri contatti sulla vostra landing page potrebbe causare più ansia (e fughe!) di quanto pensiate.

Fortunatamente, ci sono semplici misure che si possono prendere per rassicurare i visitatori che le vostre pagine sono sicure – e quindi aumentare le probabilità di conversione.

SSL vieni a salvarci!

SSL, o Secure Sockets Layer, è una misura standard di sicurezza industriale che crea un link criptato tra le vostre alanding page e il browser dei vostri visitatori. Cripta i dati in trasferimento e assicura che le informazioni di contatto inviate attraverso il form sulla vostra landing page siano sicure.

I visitatori della vostra landing page possono vedere se state loro fornendo una pagina sicura basandosi sull’‘HTTPS’ e sulla piccola icona con il lucchetto verde che apparirà nella barra degli indirizzi:

Questi due piccoli indizi visuali riassicurano i visitatori che le loro informazioni di contatto sono al sicuro quando vengono inviate attraverso la vostra landing page, ed è stato scoperto che quasi metà dei visitatori di siti web controlla che ci siano questi indicatori di sicurezza prima di inserire le informazioni personali in un form.

FAQ TIME

L’SSL ha impatto sul modo in cui i visitatori percepiscono la vostra pagina?

A seconda dell’importanza della sicurezza percepita nella vostra industria, potreste lasciare conversioni sul tavolo se non fornite le vostre pagine in modo sicuro. Come ha scoperto GlobalSign, un emettitore di certificati di sicurezza web, l’84% dei visitatori di siti web interpellati ha detto che avrebbe abbandonato un acquisto se avessero saputo che i dati sarebbero stati mandati attraverso una connessione non sicura.

Inoltre, siccome Google dà la priorità al rendere il web un posto più sicuro per tutti, nel 2014 ha annunciato che l’HTTPS sarebbe presto diventato un segnale per il ranking nel loro algoritmo. Benché HTTPS fosse solo un segnale leggero rispetto al contenuto di alta qualità, Google ha detto che potranno rafforzare il segnale nel tempo, e infine ha incoraggiato tutti a passare da HTTP a HTTPS.

Per quanto riguarda le vostre landing page, non può far male prendere la sicurezza più seriamente, specialmente in industrie come la salute, la finanza, la tecnologia relativa alla sicurezza e l’e-commerce (in cui una scarsa sicurezza può avere conseguenze molto più gravi che in altre industrie).

Dopotutto, le vostre landing page per un prodotto finanziario potrebbero non convertire così bene se i visitatori si accorgono che non vi interessa fornire la sicurezza adeguata a proteggere durante le loro informazioni personali durante il trasferimento. Un veloce passaggio ad HTTPS è una cosa semplice che potete fare oggi stesso per migliorare la fiducia dei visitatori nella vostra landing page.

CONSIGLIO PRO: SSL è abilitato sulle pagine Unbounce su tutti gli account. Aggiornate i vostri link attuali in modo che comincino con HTTPS, e siete a posto!

FAQ TIME

E per quanto riguarda i trust seal?

Oltre a cambiare i vostri link con HTTPS, i venditori di sicurezza di terze parti spesso offrono un sigillo di sicurezza, o un badge SSL, da esporre nei vostri siti di e-commerce o sulle landing page con un po’ di Javascript. Questi sigilli sono spesso citati in correlazione con tassi di conversione più alti, ma – a seconda del caso d’uso – la vostra esperienza può variare.

L’efficacia di questi trust seal sembra dipendere dal loro riconoscimento (alcuni sono più riconoscibili di altri), ma anche da quanto sono in evidenza e dalla loro utilità al vostro pubblico in un particolare momento del ciclo d’acquisto.

Un sigillo che accompagna la conferma finale dell’acquisto può sembrare utile, ma potrebbe ipoteticamente diminuire la fiducia e le conversioni se la includete troppo in vista in un’esperienza di e-commerce che prevede vari step. Mettere in mostra il trust seal ripetutamente potrebbe insospettire i visitatori riguardo al motivo per cui avete bisogno di ripetere che siete sicuri (invece che semplicemente dichiararlo una volta durante il controllo iniziale).

Come con tutte le cose, comunque, fare il vostro A/B test è l’unico modo per determinare se i sigilli di sicurezza siano un vantaggio per la vostra landing page.

La posizione conta

Siccome tutti avranno risultati diversi con un trust seal, è difficile dare consigli sul loro utilizzo. Chris Goward di WiderFunnel ha scoperto, per esempio che con uno dei loro clienti un badge di McAfee diminuiva le conversioni dell’1.6%. Comunque, come avranno notato i commentatori saggi, questo potrebbe essere dovuto al posizionamento del sigillo durante il test.

Potreste scegliere di includere un trust seal sulla pagina di conferma dell’acquisto nel caso di una pagina di e-commerce, oppure potreste semplicemente passare tutte le vostre pagine ad HTTPS, evitare il trust seal del tutto e vedere se avete dei risultati diversi nelle conversioni. Un semplice passaggio ad HTTPS potrebbe essere abbastanza per far sentire al sicuro il vostro pubblico.

Tenete a mente che se passate a SSL, vorrete anche assicurarvi che tutti gli elementi sulle vostre landing page siano sicuri (inclusi i video, le privacy policy, ecc.) perchè il trust seal non può essere verificato da un venditore di terze parti nell’ambito della sicurezza se ci sono elementi non sicuri sulla pagina.

Frenate le vostre aspettative

La sicurezza è diventata un argomento di importanza crescente per le persone, e gli operatori di marketing devono lavorare sodo per costruire la loro fiducia.

Mentre il design, il copywriting e i testimonial giocano un grande ruolo nel veicolare la credibilità dell’azienda, ci sono altri fattori da considerare. Che voi stiate creando una pagina e-commerce o semplicemente raccogliendo informazioni di contatto attraverso un form da compilare, dovete fare tutto ciò che è in vostro potere fare per rafforzare l’impressione di fiducia nei vostri confronti e far arrivare al cliente che vi importa della loro privacy e sicurezza.
SSL è solo uno dei modi in cui potete rassicurare i vostri potenziali clienti che le loro informazioni sono sicure nelle vostre mani. Non dimenticate gli altri!